100% gusto - 100% Robusta - 10% di sconto |  Caffè Ardente - il sole di Napoli
Spedizione gratuita da 100 €
Paga dopo la consegna grazie a Klarna*

Confezionare il caffè

Confezionare il caffè

Il gusto del caffè è aromatico e unico. Per trasportare tutti gli aromi del rinvigorente chicco magico dalla torrefazione alla casa, sono stati sviluppati dei pacchetti molto speciali. Qui sotto potete vedere gli imballaggi più comuni, oltre ai vantaggi e agli svantaggi.

Il primo imballaggio

MocamboI chicchi di caffè di solito non vengono tostati nel loro Paese d'origine e durante il loro lungo viaggio per mare non contengono ancora gli aromi di tostatura che potrebbero andare dispersi.

Tradizionalmente, il primo imballaggio del caffè verde è costituito da sacchi di iuta o di lino. A seconda del Paese, le dimensioni dei sacchi variano da 40-65 kg. I chicchi di caffè verde, che sono abbastanza umidi, nei sacchi sono ventilati abbastanza bene per evitare la formazione di muffe.

Alcuni caffè vengono spediti in barili di legno, il più noto dei quali è il caffè giamaicano. Soprattutto il caffè proveniente da grandi piantagioni, che viene venduto alle grandi aziende produttrici di caffè, viene oggi trasportato come merce sfusa in container appositamente ventilati.

Perché l'imballaggio è così importante?

Contenitore di caffèIl processo di tostatura conferisce al caffè verde i suoi aromi. Gli acidi vengono scomposti, convertiti, lo zucchero caramellizza e, durante la cosiddetta reazione di Maillard, il caffè assume il suo colore marrone e conquista fino a mille aromi diversi.

Molti di questi aromi sono volatili. Soprattutto il contatto con l'ossigeno ha un'influenza negativa sul gusto. Se conservati all’aria, i chicchi di caffè perdono fino al 60% dei loro aromi dopo 4-6 settimane, il caffè macinato è ancora più sensibile.

Anche l'umidità ha un'influenza negativa sugli aromi. Dal gusto stantio alla crescita della muffa, l'umidità può rovinare qualsiasi caffè in un tempo molto breve.

I chicchi appena tostati "sgasano" - questo significa che emettono i cosiddetti gas di tostatura per un po' di tempo dopo la torrefazione. Con un imballaggio a tenuta d'aria, c'è quindi il rischio di far gonfiare e scoppiare il sacchetto.

Imballaggio con valvola 

Confezione con valvolaMolto comune è la confezione di protezione dell'aroma con valvola per la fuoriuscita del gas.

Per i chicchi di caffè espresso appena tostati, in particolare, il sacchetto a tenuta d'aria è il più adatto. Sotto atmosfera protetta, i chicchi vengono versati in un sacchetto di lamina di alluminio o materiale simile a tenuta d'aria e dotati di una valvola unidirezionale.

Questo permette ai gas di tostatura rilasciati dai chicchi, come l'anidride carbonica, di fuoriuscire senza che l'ossigeno entri nell'imballaggio.

La tendenza va verso la carta

Confezione in cartaI materiali convenzionali per l'imballaggio del caffè contengono alluminio. Questa materia prima è però inquinante, a causa della grande quantità di energia necessaria per la lavorazione, e quindi è dannosa per l'ambiente.

Un'alternativa sostenibile è rappresentata dai nuovi tipi di imballaggi per la protezione degli aromi, che sono fatti di carta e contengono solo uno strato barriera di PE riciclabile o talvolta riciclato.

Imballaggio sottovuoto

Confezione sottovuotoIl caffè filtro già macinato viene solitamente venduto in confezioni sottovuoto. I chicchi di caffè macinati vengono sigillati in un cilindro di pellicola dopo il degassamento.

L'aria all’interno viene rimossa grazie ad una macchina, rendendo il packaging solido, salvaspazio e riducendo al minimo la reazione con l'ossigeno.

Imballaggio in pellicola con gas protettivo

Come suggerisce il nome, i chicchi di caffè sono qui avvolti in un cilindro di pellicola. L'aria viene estratta meccanicamente e sostituita da un gas protettivo che non effettua nessuna reazione a contatto con i chicchi di caffè. Qui manca la valvola, di solito si risparmia per via dei costi.

Imballaggio in lattine

Confezione in barattoloSoprattutto per casa, l'imballaggio in lattine è abbastanza pratico. Anche se il caffè venduto in lattine è solitamente a sua volta confezionato in un sacchetto di alluminio, le lattine sono un buon modo per conservare i chicchi di caffè o il caffè macinato.

Si deve fare attenzione che la lattina sia il più possibile ermetica e di dimensioni adeguate. Le lattine troppo grandi potrebbero contenere così tanto caffè da rimanere nel barattolo per troppo tempo se viene consumato troppo lentamente, oppure potrebbero contenere troppa aria.

I chicchi di caffè sono disponibili in grandi lattine anche per il settore della ristorazione, che possono essere collegate direttamente a una macchina da caffè o a un macinacaffè compatibile. Le lattine sono confezionate sottovuoto o riempite con gas inerte e proteggono i chicchi dall'ossigeno e dall'umidità.

Questi contenitori si trovano sul mercato con la denominazione "barattolo per macinacaffè".

Confezione in capsule

Confezione in capsuleSoprattutto negli ultimi anni, le macchine a capsule sono diventate sempre più popolari. Per questo motivo, esistono diversi sistemi di capsule che confezionano il caffè a modo loro. Potete trovare ulteriori informazioni qui.