Forti e a bassa acidità: i migliori caffè di Napoli a un prezzo scontato | Offerta della settimana: set da degustazione Napoletano con il 15% di sconto
Spedizione gratuita da 100 €
Paga dopo la consegna grazie a Klarna*

Caffè certificato UTZ

Quando acquisti un prodotto a base di caffè, cacao, tè o nocciola con l'etichetta UTZ, aiuti a costruire un futuro migliore”.

Si presenta così, con semplici ma ben incisive parole, la certificazione UTZ, che dalla sua fondazione rivolge la sua attenzione agli agricoltori e alle loro famiglie, senza dimenticare il pianeta. Il programma messo in campo da UTZ intende consentire a tutti coloro che sono impegnati quotidianamente nella lavorazione dei prodotti naturali l’utilizzo di metodi di coltivazione sempre all’avanguardia, migliorando sia la qualità del prodotto sia la quantità del ricavato

UTZ, materie prime e forza lavoro di alto livello

Ottenere la certificazione UTZ non è tuttavia un compito facile. Nessuno può raggiungere la perfezione senza sacrificare lunghe ore di lavoro e fatica. Ogni prodotto infatti, prima di essere insignito del riconoscimento, deve dimostrarsi conforme a molteplici e severi requisiti, verificati scrupolosamente da organismi di valutazione indipendenti. Le carte in regola richiedono buone pratiche agricole e una gestione dell’impresa rispettosa nei confronti dell’ambiente e di tutti gli operai, i quali devono godere di condizioni di lavoro sane e conformi alle leggi vigenti. Molto spazio è dedicato alla lotta al lavoro minorile e forzato, pratiche purtroppo ancora diffuse nelle aree più povere del mondo, oltre alla protezione ambientale.

Il programma di certificazione UTZ prende il suo nome da “UTZ kapeh” (pronunciato o͞otz kahpāy) che, nella lingua guatemalteca Maya del Quiché, significa “buon caffè”. Nata nel 2002 proprio da un’iniziativa congiunta di un coltivatore del Guatemala e di un torrefattore olandese, intenzionati a difendere l’impatto delle pratiche agricole sostenibili in tutto il mondo, la certificazione è oggi giunta a livelli eccezionali, sfruttando soprattutto il supporto offertole da Rainforest Alliance, di cui fa parte dal 2018.

UTZ e Rainforest, l’unione che vuol salvare l’ambiente

Dalla loro fusione, il programma di certificazione UTZ e quello di Rainforest Alliance Certified hanno funzionato in sincronia perfetta, sfruttando l’obiettivo unico di creare un mercato migliore sia per le persone coinvolte che per la natura. Ad oggi, il marchio UTZ sta via via sparendo, essendo stato quasi interamente assorbito da quello di Rainforest Alliance. Fondamentale si è rivelata l’introduzione della nuova certificazione che quest’ultima ha deciso di lanciare sul mercato a metà del 2020. Ecco perché negli ultimi mesi le due organizzazioni si stanno impegnando per favorire una comoda e corretta transizione dal marchio UTZ a quello Rainforest, in modo che tutti i prodotti che già godevano di tale riconoscimento possano continuare a vivere nel mercato con gli stessi onori e oneri del passato. Un impegno condiviso che intende favorire un’industria volta a investire e premiare la produzione sostenibile che possa essere apprezzata da tutti i consumatori, fiduciosi nei confronti del prodotto giunto sulle loro tavole e nelle loro credenze.

Fare la differenza nel mondo, a volte, vuol dire interessarsi anche ai gesti più comuni, troppo spesso dimenticati o trascurati dai più poiché dati per scontati o sottovalutati. La sostenibilità è tra questi ma grazie all’impegno di UTZ e di Rainforest Alliance, come sottolineato sul sito ufficiale delle organizzazioni, più del 50 per cento del caffè, del tè e del cacao coltivati nel mondo in modo sostenibile rientrano nell’orbita di UTZ, vera chioccia per il settore.

Sono le piccole cose, le azioni quotidiane della gente comune che tengono a bada l'oscurità“. J.R.R. Tolkien”.

John Tolkien, autore della celebre saga fantasy Il signore degli anelli, aveva già intuito quanto fossero importanti i dettagli e le azioni meno altisonanti. UTZ ne ha virtualmente preso il testimone, dimostrandosi attenta e dedita al miglioramento della società. Grazie al suo lavoro, il valore delle materie prime e dei prodotti che ne portano il sigillo di certificazione hanno aumentato il loro valore, stagliandosi in una posizione di rilievo nel mercato internazionale.

Il futuro è in ottime mani.